Museo d'Israele

Museo d'Israele

Considerato uno dei migliori musei del mondo, il Museo d'Israele è senza dubbio il più interessante del paese. La sua vasta collezione spazia dai reperti archeologici all'arte moderna israeliana.

Accanto al Parlamento Nazionale si trova il più grande museo di tutta Gerusalemme, il Museo d'Israele. Fondato nel 1965 e ristrutturato nel 2010, il Museo d'Israele è uno dei principali musei di arte e archeologia del mondo, con una vasta collezione di 500.000 oggetti.

La collezione del Museo d'Israele

Il Museo d'Israele espone una vasta collezione, difficile da illustrare in poche righe. Qui di seguito, vi presentiamo le sale e le mostre più importanti:

  • Padiglione Archeologico: scheletri, teschi e monete recuperati dalla città romana di Cesarea, antiche statue di divinità, oggetti rituali, vasi greci, iscrizioni assire... Il padiglione archeologico del Museo d'Israele è un viaggio nel passato di questa terra e delle diverse civiltà che l'hanno attraversata.
  • Padiglione dell'arte e della vita ebraica: è uno dei più completi del Museo d'Israele. Qui troverete oggetti di comunità ebraiche stabilite in Africa, Oceania, Sud America e Oriente. A oggetti di uso quotidiano come i rotoli della torah e le menorah, si aggiunge un documento originale di Einstein sulla teoria della relatività. Questo padiglione comprende anche una riproduzione a grandezza naturale di sinagoghe provenienti da vari angoli del mondo, come Venezia, India e Suriname.
  • Modellino di Gerusalemme: questo sorprendente modellino della città ai tempi del Secondo Tempio vi permette di immaginare com'era Gerusalemme prima che fosse rasa al suolo dai Romani nel 66 d.C. Inoltre, scoprirete i monumenti dell'epoca e la topografia del territorio.
  • Padiglione delle Belle Arti: riunisce opere di artisti nazionali e internazionali di varie epoche e culture, dall'impressionismo di Monet all'arte israeliana moderna. Inoltre, in questo padiglione, troverai opere d'arte provenienti da Africa, Asia e Oceania.
  • Giardino delle sculture: più di sessanta opere di artisti israeliani e internazionali sono esposte in questo ampio spazio ispirato ai giardini giapponesi. Sculture di arte moderna si fondono con la ghiaia del terreno con gli alberi sullo sfondo.

I Rotoli del Mar Morto

La parte più importante del Museo d'Israele è il Santuario del Libro, che ospita i Rotoli del Mar Morto, risalenti tra il 250 a.C. e il 66 d.C. Si tratta di circa un migliaio di manoscritti in ebraico e aramaico che furono ritrovati da alcuni pastori nel 1961 nelle grotte nei pressi del Mar Morto.

Il Santuario del Libro è l'area più famosa del museo ed espone manoscritti biblici unici, il Codice di Aleppo (930 a.C.) e una replica dei Rotoli del Mar Morto. Gli originali sono ben conservati da sistemi di sicurezza molto efficienti.

Imprescindibile

Il Museo d'Israele è il più grande, completo e importante di Gerusalemme. Sebbene siano necessarie diverse ore per visualizzare l'intera collezione, è una visita essenziale per comprendere il passato e il presente di Gerusalemme.

Il Museo d'Israele e il Museo dell'Olocausto sono senza dubbio i due migliori musei di Gerusalemme.

Orario

Domenica, lunedì, mercoledì, giovedì e sabato: dalle 10:00 alle 17:00
Martedì: dalle 16:00 alle 21:00.
Venerdì: dalle 10:00 alle 14:00.

Prezzo

Adulti: 54séquel (17,10US$)
Studenti e pensionati: 39séquel (12,30US$)
Da 5 a 17 anni: 27séquel (8,50US$)

Trasporto

Autobus: linee 7, 9, 14, 35 e 66.