Mar Morto

Grazie alla sua posizione, a più di 400 metri di profondità, il Mar Morto è il punto più basso della Terra. Contiene il 30% di sale, una proporzione che consente di galleggiare comodamente nelle sue acque, in cui non vivono né pesci né piante.

Sulla cima delle Alture del Golan nasce il fiume Giordano, l'unica fonte d'acqua per il Mar Morto. Questo lago situato tra Israele, Cisgiordania e Giordania ha caratteristiche naturali che lo rendono un luogo unico al mondo.

Il mare più salato del mondo

Mentre l'acqua di altri mari e oceani contiene circa il 3% di sale, il Mar Morto ne contiene il 30%, quasi dieci volte di più. Questa caratteristica peculiare lo rende inadatto alla crescita della vita: nel Mar Morto non ci sono piante, pesci o microrganismi.

L'aspetto positivo è che si tratta di un luogo dove si galleggiare senza alcuno sforzo. Nel Mar Morto anche le persone che non sanno nuotare possono stare a galla senza alcuna difficoltà e persino sedersi a leggere il giornale!

Inoltre, il Mar Morto è lungo 70 chilometri ed è situato in una grande depressione a circa 420 metri sotto il livello del mare, una profondità che gli è valso il primato di luogo più basso della Terra.

Curiosità del Mar Morto

  • Il Mar Morto potrebbe scomparire. Ogni anno, il livello dell'acqua si abbassa di 30 centimetri a causa dei cambiamenti climatici e della massiccia estrazione di minerali da parte delle aziende cosmetiche. In zona si possono vedere le prime cabine dei bagnini a decine di metri dalla riva.
  • Il fondo del lago è ricoperto da frammenti di cristalli formati dalla salinizzazione. I cristalli sulla riva del lago sono taglienti e possono provocare ferite ai i piedi, mentre nel fondo del Mar Morto creano veri e propri corridoi di sale sulla superficie del lago.
  • Illustri personaggi come Cleopatra o il re Erode visitavano spesso il Mar Morto per purificarsi e trarre giovamento delle sue proprietà curative.
  • Il Mar Morto contiene 35 tipi di minerali. Sebbene molti abbiano proprietà medicinali, bisogna stare molto attenti a non far entrare l'acqua negli occhi, poiché è molto pericoloso. Inoltre, è consigliabile non fare la ceretta il giorno prima di bagnarsi nel Mar Morto ed evitare il contatto dell'acqua con le ferite aperte... La sensazione di forte bruciore non è per niente piacevole!

Cosa fare nel Mar Morto

Il Mar Morto è un luogo unico al mondo, famoso per le sue proprietà naturali. Oltre a rilassarvi stando a galla ed esfoliando la pelle con l'acqua salata del Mar Morto, potete fare impacchi di fango in tutto il corpo o concedervi una sessione di talassoterapia e massaggi. Dopo queste coccole vi sentirete come nuovi!

Il Mar Morto è un luogo molto suggestivo soprattutto per tutto l'ambiente naturale che lo circonda. Si trova a poca distanza dalla storica Fortezza di Masada, ragion per cui la maggior parte dei visitatori combinano queste due escursioni in un solo giorno.

Come arrivare al Mar Morto da Gerusalemme

Raggiungere le diverse località del Mar Morto per conto vostro può risultare molto noioso, oltre al fatto che perdereste troppo tempo a cambiare i mezzi di trasporto. Pertanto, è meglio prenotare un'escursione da Gerusalemme ed evitare questo tipo di problemi.

Cliccando sul seguente link è possibile prenotare un'escursione di un'intera giornata a Masada e al Mar Morto: